Banca della Memoria – Preservare il passato

Cosa rimane del passato oltre ai documenti scritti?

Il tempo passa e il ricordo di particolari eventi o luoghi svanisce con le persone che li hanno vissuti e visitati. Esistono i documenti scritti che però sono lontani dall’umanità di un racconto, dal sedersi su una sedia per ascoltare qualcuno che racconta episodi della propria infanzia, di luoghi la cui realtà è cambiata radicalmente nell’ultimo secolo.
Sostituire la presenza fisica di una persona è difficile se non impossibile.
Grazie alla rivoluzione tecnologica è stato possibile avviare progetti come Memoro.
Chiunque, rispettando opportune regole, può registrare tramite dispositivi video, o anche semplicemente audio, circa 10 minuti di racconti offerti da persone vissute nella prima metà del ‘900. Possono essere racconti relativi alle Grandi Guerre o semplicemente ricette culinarie.

In questo modo si evita, almeno in parte e almeno finché i supporti digitali resistono, quella perdita culturale a livello mondiale.
Memoro è solo uno dei tanti progetti su questa linea tematica.
In Italia, molte province hanno aderito o creato progetti analoghi.

Per un più comodo accesso a queste banche della memoria basta digitare su Youtube “Banca della Memoria e subito compaiono decine di filmati di anziani ansiosi di raccontare.

Guardare un video la maggior parte delle volte è molto più semplice che leggere un libro e data la natura dei contenuti molto più appropriato. La carta non sostituisce il tono di chi racconta, le sue espressioni facciali e tutte quelle emozioni che prova e che forse riesce a comunicare tramandando non solo conoscenza ma anche emozioni.

Sempre su youtube, non è difficile trovare video che catalogano l’esistenza o semplicemente condividono attimi della vita di qualcuno, questo mostra come Internet possa diventare ben presto il luogo in cui riporre tutta la conoscenza e lo spirito di condivisione dell’uomo.

Alle persone piace essere ricordate e alla rete piace ricordare. Uno scambio equo insomma.

Annunci

7 thoughts on “Banca della Memoria – Preservare il passato

  1. Ciao,
    ho letto il tuo interessante post…mi permetto di segnalarti un “progetto” promosso da youtube circa un’anno fa e chiamato “life in a day”.
    In pratica si è chiesto a tutti gli utenti di youtube di inviare spontaneamente un “pezzo” della loro giornata. Tutti i video dovevano essere stati fatti in una sola data stabilita in precedenza.

    Una volta raccolti tutti i video è stato prodotto un “film” che cerca di raccontare la vita di molte persone in un singolo giorno terreste.

    Il video/film dura circa 90 minuti…io quando era uscito me lo ero guardato tutto e lo avevo trovato in molte delle sue parti, decisamente suggestivo!

    ecco il link, se sei curioso:

  2. Mi pare fosse pubblicizzato anche su MTV. Me lo ricordo. Grazie per la segnalazione, magari appena ho un po’ di tempo aggiorno il post includendolo e citandoti per il riferimento.
    Comunque, bando alla formalità tra noi compagneros ( non ho voglia di googlarlo per vedere se esiste come termine =D)

  3. Fabio,

    si capisce che “Cosa rimane del passato oltre ai documenti scritti?” e’ il sottotitolo ma cercherei comunque di metterlo in corsivo per renderlo piu` evidente.

    E anche il titolo su due righe e’ un po’ ugly :(.

  4. Non mi piace molto il tag “banca”. Forse “banca-memoria” avrebbe reso l’idea. Ma leggere banca mi fa pensare allo spread e al fallimento prossimo venturo, o a Bertold Brecht, non alla memoria. (E, a proposito di mettere in banca, la memoria, Brecht…)

  5. Ultima cosa. Fai un esperimento, leggi la prima frase di ogni paragrafo e dimmi se capisci bene il filo del discorso. A me sembra che questo aspetto si possa migliorare ancora un po’.

    [Just in case: non modificare piu` il post, ormai e’ valutato]

    Bye!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...